La HDX3 è una nuova moto studiata per i disabili

logopChiamata anche “biga” o “motocarrozzetta”, permetterà, grazie ad alcune soluzioni tecniche, di trasportare, in completa autonomia, persone con mobilità ridotta, adatta sia per i paraplegici sia per arti inferiori amputati. Il veicolo è dotato di motorizzazione ibrida.

 

 

Relazione del progetto per la costruzione di una nuova moto studiata per i disabili.

Progettista……….:    Fabio Vita
Curatore………….:    Enrico Battistini


Hyper Division HDX3-Mobility con progetto di Fabio Vita e Enrico Battistini, nasce dopo un’approfondita ricerca di mercato nel settore specifico della mobilità sostenibile, offrendo una soluzione unica nel suo genere che risolve sia i problemi di spostamento motorizzato  che di divertimento puro.

Il settore delle due ruote non offre molte soluzioni per favorire il disabile, proprio per rispondere alle esigenze di chi ha problemi di mobilità, nasce Hyper Division HDX3-Mobility, un vero e proprio scooter con un telaio specificamente ideato per ospitare il sistema di sollevamento del conduttore e per ospitare una motorizzazione e carrozzeria italiana opportunatamente modificata a tale scopo. Il sistema può essere personalizzato e dimensionato offrendo motorizzazioni che vanno da 50cc a 300cc in base alle diverse esigenze.

Molte sono le esclusive caratteristiche di HDX3-Mobility, iniziando dalla motorizzazione ibrida, ottenuta accoppiando all’unità motrice endotermica con la  motrice elettrica studiata dalla Hyper Division Mobility, con alimentazione a batterie Li-Fe.

Altra esclusiva è costituita dalla specifica rampa progettata per abbassarsi al livello terra in modo tale da facilitare la salita in autonomia. La rampa è azionata a distanza tramite un telecomando garantendo, dunque, una grande comodità per l’utilizzatore del veicolo che riesce a essere totalmente indipendente dall’aiuto esterno.

Grazie al sistema di bloccaggio della carrozzina sulla piattaforma, questa soluzione offre un assoluto livello di sicurezza, ottemperando a tutte le specifiche previste dalle normative vigenti.


ADEGUAMENTO TECNICO ALLE ESIGENZE DEI DISABILI

– Rampa per l’apertura elettrica-driver con telecomando.

– Retromarcia elettrica.

– Freno di stazionamento.

– Integrazione automatica e sicura la sedia a rotelle all’interno del veicolo.

– Cintura di sicurezza a due e 5 attacchi (a richiesta)

– Sedia a ruote elettrica per limitati spostamenti

 

Di seguito i dati tecnici del motore elettrico che a scoppio di produzione italiana:
– Sistema di salita: pianale posteriore elettromeccanico

– Blocco carrozzina con fissaggio a sgancio rapido con quattro ancoraggi

– Freno di stazionamento: innesto a sgancio facilitato

Scheda tecnica con motore elettrico:

Motore elettrico: Power, 6 Hp continuo 15 Hp (max)

Velocità massima: 50 km/h

Impianto elettrico: 12V/48V

Autonomia su percorsi cittadini circa 50km

Capacità della batterie:
12 v 17Ah (batteria dei servizi)
48v 40Ah ( 4x 12v 40Ah batterie della trazione)

Carica batteria on board : 220v  48V 18 Ah  1Kw

Scheda tecnica con motore 125cm3

Motore: Monocilindrico 4 tempi

Cilindrata: 124 cc

Alesaggio / Corsa: 57 mm / 48,6 mm

Potenza max : 7,7kW / 8250 rpm

Coppia max: 9.6 Nm/ 7250 rpm

Distribuzione : Monoalbero a camme in testa (SOHC) a 2 valvole

Raffreddamento: Ad aria forzata

Lubrificazione: A carter umido

Avviamento: Elettrico

Cambio: Variatore automatico di velocità CVT con asservitore di coppia

Frizione: Automatica centrifuga a secco

Telaio: Struttura mono culla in tubi acciaio con rinforzi in lamiera stampata

Sospensione anteriore: Forcella telescopica idraulica

Sospensione posteriore: Mono ammortizzatore idraulico a doppio effetto, regolabile nel precarico molla su 4 posizioni

Freno anteriore: A disco 240mm, con pinza a doppio pistoncino flottante 2x 25.4mm.

Freni posteriori: 2 Tamburo Ø 140 mm

Pneumatico anteriore: Tubeless 90/80 – 16”

Pneumatici posteriori: Tubeless 110/80-14”

Lunghezza: 2150 mm

Larghezza: 1370 mm

Altezza sella: nd

Passo: 1.525 mm

Capacità serbatoio carburante: 7 litri (di cui riserva 1,5 litro)

Omologazione: Euro 3/4 (versione injection)

Consumo misto


Il mezzo potrà usufruire delle agevolazioni Irpef e Iva agevolata.

Le caratteristiche possono cambiare in base a esigenze del costruttore.

È in fase di test un veicolo dotato di optional come sistema di controllo vocale e possibilità di guida con un solo arto.